Welfare locale: l'indagine Cittalia-Anci (2012)

Ripensare allo sviluppo del welfare locale. Dal quadro attuale alle priorità di intervento future (2011). Secondo i dati dell’indagine Cittalia-Anci il Fondo nazionale per le politiche sociali è stato tagliato nel 2011 del 50% rispetto al 2010 mentre la quota del Fondo destinata direttamente ai comuni è stata sostanzialmente azzerata. Lo studio evidenzia anche l’aumento del contributo con risorse proprie da parte dei comuni al welfare locale come conseguenza dei considerevoli tagli ai finanziamenti statali per le politiche sociali. La ricerca sottolinea che i comuni risultano i principali finanziatori della spesa sociale impegnati a garantire livelli quantitativi e qualitativi soddisfacenti di servizi e prestazioni sociali. Più investimenti centrali sul tema, riallocazione delle risorse da parte dello Stato per le politiche sociali e migliore sinergia con le regioni per evitare una sovraesposizione economica dei comuni sul fronte sociale sono le priorità individuate dalla ricerca, che suggerisce un rafforzamento della programmazione regionale attraverso un accordo quadro regioni-comuni o individuando, a livello di ogni singola regione, sedi, strumenti e procedure di raccordo e concertazione, come indicato dall’articolo 8 della legge 328/2000.
 

Scarica testo completo

Aree tematiche: Welfare

Tags: Politiche sociali - Economia - Welfare