Giovani: tra violenza e comportamenti aggressivi

La violenza rappresenta nel vecchio continente terza causa di decesso nella fascia d’età compresa fra i 10 e i 29 anni. I minori compiono atti di violenza rivolti verso altre persone, contro se stessi, contro il territorio e la comunità in cui vivono...

Attenzione!

Questo contenuto è riservato agli abbonati a RS, l’agenzia giornalistica di Redattore Sociale.
Se sei già abbonato, inserisci il tuo nome utente e la tua password cliccando su Login.

Oppure scopri come abbonarti